Morte improvvisa nel calcio

La FIFA, nel gennaio 2014, ha ufficialmente lanciato la tenuta di un registro globale dedicato alla morte improvvisa (SDR - Sudden Death Registry) per documentare gli eventi fatali avvenuti nell'ambito dell'attività calcistica. Per ulteriori informazioni, cliccare sul menu presente a sinistra.

La morte improvvisa (SD) di un atleta in apparentemente sano è un raro e tragico evento che attira l'attenzione dei media, specialmente quando sono coinvolti atleti d'elite. Lo sforzo vigoroso aumenta il rischio di eventi cardiaci fatali da tre a quattro volte, perchè funge da stimolo per aritmie maligne in presenza di malattie cardiovascolari sottostanti. Tuttavia, nel complesso, un'attività fisica regolare è associata ad un effetto protettivo anche quando si considerano i rischi temporanei che si verificano durante l'attività atletica.

Lo scopo di questo registro (FIFA - SDR) è di rilevare la frequenza delle morti improvvise durante l'attività calcistica e identificare, nel modo più preciso possibile, le relative cause. Pertanto, lo screening e le misure preventive esistenti saranno migliorati o integrati per contribuire a prevenire alcuni di questi decessi in futuro. 

 

 


Contatto

Dr. med. Florian Egger
florian.egger(at)uni-saarland.de
Tel.: +49(0)681 - 302 70400
Fax.: +49(0)681 - 302 4296